Lamiere forate e stirate per architettura

L’innovazione nei materiali e nei loro utilizzi, in architettura, è un elemento fondamentale per il progresso nella progettazione di elementi interni ed esterni di un’abitazione o di un complesso abitativo.

Oggi questo specifico elemento si ritrova in diversi aspetti dello sviluppo architettonico di un edifico, ed è sempre più ricco, nei particolari, una volta che la casa è terminata nella sua struttura principale e va poi “rifinita”.

Proprio per questo scopo vengono sempre più spesso utilizzati elementi come le lamiere forate e stirate. Questo tipo di applicazioni non sono altro che una serie di fogli di metallo, di diverse dimensioni, che vengono sempre più spesso utilizzati per la costruzione di recinzioni o di strutture divisorie per ambienti interni.

Il caratteristico aspetto, seguito allo sviluppo industriale di questo prodotto, ne promuove i vantaggi per questo tipo di impiego. Le lamiere, infatti, vengono propriamente lavorate attraverso fori di varie forme e dimensioni (dal cerchio all’esagono, fino alle forme più fantasiose) per permettere di essere utilizzate come strutture divisorie in grado, tuttavia, di mantenere la corretta luce tanto per gli ambienti interni quanto per gli ambienti esterni.

L’utilizzo in architettura delle lamiere forate e stirate

Utilizzare le lamiere forate e stirate in architettura è diventata una comoda soluzione per rispondere alle necessità di arredamento delle case più moderne. Elementi come i divisori in ambienti più o meno ampi, i parapetti dei balconi, fino anche alle reti di limite del terreno, vengono sempre più spesso realizzati attraverso l’utilizzo di lamiere forate e stirate.

I vantaggi, in questo senso, sono molteplici. La natura delle lamiere forate e stirate permette di unire tre concetti molto cari al risparmiatore: resistenza, molteplicità di utilizzo ed economicità. Questi tre principi sono alla base dell’utilizzo, nei numeri sempre più in aumento, di lamiere forate e stirate in architettura.

Gli architetti, per la realizzazione di parapetti per i balconi scelgono sempre più spesso di utilizzare lamiere stirate e forate per la loro resistenza che non viene mai compromessa dalla flessibilità del materiale stesso.

Si tratta di elementi importanti, perché in questo modo è possibile poter fornire alla struttura l’aspetto desiderato senza sacrificare nulla in resistenza e comodità, soprattutto quando si tratta di sfruttare al massimo la disponibilità di luce naturale per gli ambienti casalinghi.

A questo proposito è sempre più consigliato l’utilizzo di elementi come le lamiere forate e stirate all’interno degli ambienti della casa. Queste sono in grado di sviluppare un elevato livello di privacy in ambienti come studi o saloni, ma non sacrificano nulla della disponibilità di luce naturale durante la giornata.

Questo discorso è valido anche per  lo sviluppo di una resistente ed efficiente rete di delimitazione del terreno di proprietà. Questo utilizzo specifico consente di unire la resistenza della lamiera, che può essere lavorata su diversi spessori ed il mantenimento di un’adeguata privacy che le classiche reti metalliche non sono in grado di fornire. Ecco qui una selezione di lamiere stirate disponibili sul mercato, con tutte le possibili varianti (a maglia quadra, tonda, esagonale, ecc…) che possono essere realizzae in: acciaio inossidabile, alluminio, acciaio zincato, ottone…

Dai grandi pannelli utilizzati come elementi architettonici per la casa ai più piccoli utensili di decoro, le lamiere forate e stirate sono sempre più spesso consigliate per arricchire e rendere più smart le abitazioni di nuova concezione. Un elemento ormai irrinunciabile nella quotidianità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *