La Puglia a Berlino: le sei destinazioni MUST SEE per il 2017

La ITB di Berlino/2017, la più importante manifestazione fieristica internazionale sul Turismo, ha da poco chiuso i battenti, ed è già tempo di bilanci e di soddisfazioni.

Parliamo del grande successo che ha visto il trionfo della Puglia fra le mete preferite dai turisti, tedeschi ed europei in genere.

Successo sancito anche nella conferenza stampa che, per il terzo anno consecutivo, si è tenuta al ristorante “Casa Italia”, del nostro connazionale Luca Bruno, chef nella centrale Friedrichstrasse: durante la riunione, denominata “Italy Puglia my love”, la direttrice della rivista Spiagge, Carmen Mancarella, ha illustrato le bellezze di 6 fra le più note località turistiche pugliesi, di concerto con i Comuni delle stesse e con rappresentanti dell’imprenditoria turistica pugliese.

Stiamo parlando di Castellana Grotte, Gallipoli, Leverano, Melendugno, Oria e Ostuni.

Più di 70 erano i giornalisti accompagnati in un viaggio (per il momento…) virtuale dalle autorità pugliesi presenti, che hanno loro illustrato nel dettaglio le località, ovviamente poi invitandoli di persona per trasformare in realtà il fascino di quelle zone: stiamo parlando del Sindaco di Gallipoli, Stefano Minerva, degli Assessori al Turismo di Melendugno, Anna Elisa Prete, e di Ostuni, Niki Maffei, del Presidente del Museo delle Civiltà pre classiche della Murgia Meridionale Michele Conte nonché della Responsabile dell’Ufficio Turistico del Comune di Castellana Grotte. Presidente della conferenza stampa, il Responsabile Associazione Regionale Pugliesi Apulier in Berlin, Adalberto Andorlini.

Durante la manifestazione, che ha assunto un’importanza culturale oltre che turistica, l’imprenditore Nicola Pascale, originario di Castellana Grotte che da anni lavora nel mondo dell’import/export a Berlino, ha ricevuto l’ambito International Award Puglia My Love, premio ideato da Spiagge, per aver contribuito a diffondere nel mondo, grazie alla distribuzione dei prodotti tipici, la conoscenza della Puglia.

La Germania è tradizionalmente il primo mercato turistico pugliese, dato illustrato anche dall’Assessore al Turismo della Regione, Loredana Capone, che ha ribadito l’incidenza attraverso numeri importanti registrati nell’ultima stagione, con 129.000 arrivi e circa 712.000 pernottamenti, incrementati del 4,7% rispetto all’anno precedente: da qui si evince quanto la ITB, e il mercato turistico tedesco in genere, siano appuntamenti imperdibili ed impegni sempre più intensi.

L’ipotetico viaggio per illustrare le sei località rilevanti, selezionate come must see delle vacanze 2017, è iniziato da Melendugno, nel Salento e sul Mar Adriatico: è stato presentato il nuovo sito che mostra le bellezze del territorio, gli eventi turistici e le strutture ricettive.

Non poteva mancare Gallipoli, il cui nome in greco significa “Città Bella”, presentata dal suo primo cittadino, il Sindaco Stefano Minerva, famosa per le sue spiagge e la movida notturna. Giunti a Gallipoli non si può fare a meno di proseguire lungo il litorale ionico e visitare le belissime marine di Ugento tra cui Lido Marini dove sorge La Casarana resort in salento tra i più noti.

E poi Leverano, culla di vino e di fiori, perla del Mar Jonio. Il suo Negramaro è esportato e conosciuto ovunque e famoso anche il suo Mercato dei Fiori, fra i 13 più importanti d’Italia.

Si passa ad Oria, nel cuore del Salento, dove visse l’Imperatore Federico II e che diede i natali al medico ebreo Donnolo, uno dei padri della medicina moderna.

Non poteva mancare neanche Ostuni, la “Città Bianca”, circondata dalla piana degli ulivi secolari, con spiagge meravigliose e il suo famoso centro storico, appunto tutto bianco.

Si finisce con Castellana Grotte, alle porte della Valle d’Itria, famosa per le sue grotte sotterranee, circondata da una meravigliosa campagna disseminata dalle più tipiche abitazioni pugliesi, i trulli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *