Le peggiori App su AppStore

Quando nelle classifiche delle APP domina il Trash

Pratica comune di un bravo Apple fan dedito all’App Store è quella di andare -di tanto in tanto- a dare uno sguardo alle classifiche delle App, per poi restare deluso dal trash che dilaga in certe categorie. Un esempio? Mode e tendenze.

Capitai per la prima volta nella classifica di Mode e tendenze un mesetto fa, alla ricerca dell’app in ascesa di un mio amico.E fu in quel momento che rimasi sconcertato dall’ignoranza e dallo schifo dilagante nella sezione a pagamento dell’App Store, sopratutto dopo l’avvento del minimalissimo iOS 7.

Di cosa sto parlando? Beh delle gustose app in stile trucca il tuo iPhone, personalizza la Home screen, cambia la barra di sblocco, il tutto in vendita tra i 0,99 € e 1,79€.

Beh se sono state approvate -direte voi- gli sviluppatori non hanno fatto nulla di strano, beh tecnicamente no, però andando a vedere la descrizione dell’app e le schermate di esempio si inizia a sentire la puzza di inculata, poi coadiuvata (dopo qualche giorno) dalle stelline che iniziano proprio a non brillare.

Ma andiamo a vedere qualche trash app:

  • La prima app, in vendita a ben 1,79 €, al momento è 2° in classifica e promette di truccare il proprio schermo. Beh nulla di strano (a parte il prezzo, ma non è li il problema) per una app che ti scarica immagini nel rullino foto, è il modo -un po da paraculo- con il quale sono stati fatti gli screen. Ovvero le app sono state scelte ad arte per far credere che, oltre a mettere discutibili sfondi a libreria (quando con iOS 7 il background di default segue il giroscopio e quindi sballano), vengano in qualche modo alterate anche le icone, dando così un nuovo volto -di dubbia bellezza- al nostro iPhone.

– La seconda app devo dire che proprio mi ha lasciato proprio di m****: non pensavo che uno sviluppatore potesse arrivare a tanto pur di prendere qualche soldo.Infatti questa app (e gli screen lo dimostrano) è solo un furto, millantando la possibilità di utilizzare nuove Emoji addirittura animate! Quando invece tutti quelli usati negli screen sono palesemente e solamente quelle standard della tastiera dell’iPhone. Ebbene sì, questa app a 1,79 € oggi è 6° in classifica.

– Completiamo questo trittico di app in puro stile Wanna Marchi & Figlia, per giungere con malinconia alla 10° posizione (che per questa mia breve carrellata sarà medaglia d’oro) dove troviamo sempre alla modica ci fra di 1,79 € una stupenda app per Colorare la Tastiera di iOS 7.Appena ho letto il titolo ho pensato #WTF?!?E andando negli screen rido, ma poi nella descrizione (nascosta da un Italiano molto minimalista) trovo la verità. E’ semplicemente un triste editor di testo dove nella parte sotto la tastiera è posizionata un’immagine che magicamente colora la tastiera.L’utilità? Permettere a Selina (così si chiama la sviluppatrice) di fare un po’ di sano shopping, ho idea.

Perché queste app sono lì e non in fondo alla Flop Ten? Beh credo che chi le scarica non abbia molta idea della filosofia Apple di chiusura di iOS 7 per renderlo un sistema protetto, e magari l’ha confuso con un ben più personalizzabile Android.

Forse non sai quanto ha pagato il tuo telefono direi..

Comunque sappiate queste regole base per le app sull’App Store:

Nessuna App può andare a modificare qualsiasi elemento del sistema operativo (barra compresa) al di fuori della app stessa.

Men che meno tastiere o Home Screen.

Le tastiere non si possono installare, nelle impostazioni Generali trovate già tutte le tastiere possibili, compresa L’UNICA con le Emoji.

Le icone delle App non sono modificabili se non dallo sviluppatore dell’app! Esempio: Apple per tutte quelle di Default!

Detto questo non abbiate paura a comprare App, ci sono sviluppatori che lavorano molto bene e guadagnano per merito.

Nota: non ho volutamente messo i link delle app per non fare pubblicità oltre il dovuto a sviluppatori che non meritano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *