Hamburger-Sfizioso

Come cucinare gli hamburger in modo sfizioso

Se pensi che sia indispensabile una griglia per preparare degli hamburger eccezionali sarai pronto a ricrederti. Chi ha bisogno di una griglia quando si ha un piano cottura? Questi hamburger in padella possono essere i più buoni che tu abbia mai mangiato! Che tu ci creda o no, è assolutamente possibile creare un hamburger gourmet da ristorante senza griglia. Anche se tutti dovrebbero imparare a grigliare la carne in modo tradizionale, fortunatamente, ci sono diversi modi per cucinare un hamburger in casa e usare una padella in ghisa per preparare hamburger in padella è il metodo migliore.

Optare per manzo di alta qualità

Non puoi fare un hamburger davvero eccezionale con carne di manzo a prezzi scontati. Certo, puoi sempre insaporire con salsa di soia, Worcestershire, aglio e cipolle in polvere, ma la bontà di un piatto è strettamente legata alla qualità della carne. Il rapporto tra carne bovina e grasso per un hamburger è 80:20, e per una buona ragione. Il contenuto di grassi del 20% è sufficiente per mantenere un hamburger a media cottura piacevole e succoso senza sopraffare il sapore di manzo. Più cuocerai l’hamburger, maggiore sarà il contenuto di grassi da pretendere per evitare che si secchi.

Come preparare gli hamburger?

Mantieni teneri i tuoi hamburger formando delicatamente le polpette, facendo attenzione a non sovraccaricarle. Durante l’intero processo, cerca di non surriscaldare la carne. Usa le mani fredde e bagnate quando prepari le polpette e lascia riposare la carne in frigorifero finché non sei pronto per cuocerla. In questo modo, il grasso delle polpette si scioglierà rapidamente se esposto al calore, creando sacche di sapore all’interno del tortino. Un altro ottimo trucco è di premere con il pollice al centro, creando un affossamento, come quasi si trattasse di una ciambella. Questa forma fa sì che l’hamburger cuocia in modo uniforme, sia all’interno che all’esterno, e che non si secchi.

È meglio tenere il sale lontano dal tuo hamburger fino all’ultimo momento possibile. È nella natura del sale estrarre l’umidità dalle proteine, il che funziona bene per le bistecche o per il pollo ma porta a polpette secche e dure con la carne macinata. L’ideale è dare una generosa spolverata di sale prima di metterli in padella. Aggiungere una noce di burro nella padella e girare per farlo assorbire dall’hamburger; eviterà che la carne possa attaccarsi, dando al contempo una piacevole scottatura. Assicurati di lasciare un po’ di spazio in padella tra un hamburger e l’altro.

Cuoci gli hamburger per 3-4 minuti, finché non saranno ben rosolati sul lato inferiore. Utilizzando una spatola larga e sottile, capovolgi gli hamburger e cuocili per altri 3 o 4 minuti fino a raggiungere la temperatura interna desiderata. Se non sei pratico con la cottura puoi usare un termometro. Non c’è niente di peggio che mettere un hamburger perfettamente grigliato sul tuo panino, solo per scoprire che è crudo nel mezzo! Un termometro è uno strumento da cucina essenziale per verificare che la carne arrivi ai 74° necessari affinché sia perfettamente cotta.

Anche se puoi preparare deliziosi hamburger saltati praticamente in qualsiasi padella, la ghisa funziona meglio. È naturalmente antiaderente ed è in grado di condurre il calore in modo uniforme ed efficiente. Inoltre, una padella in ghisa preriscaldata rende facile ottenere una crosticina irresistibilmente deliziosa sui tuoi hamburger. La nostra formula preferita per un buon hamburger? Aggiungi un condimento da ciascuna di queste categorie: salato e ricco (uovo fritto, pancetta, formaggio); cremoso e fresco (avocado, maionese o aioli); croccante e fresco (lattuga, pomodoro, cipolla affettata sottilmente); e tagliente (aneto sottaceto, cipolle sottaceto). Questo creerà il morso bilanciato perfetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *