Come cucinare le salsicce in modo sfizioso

Le salsicce sono un piatto di carne versatile e gustoso, ma possono anche essere facili da rovinare.

Poiché di solito sono piuttosto grasse, è facile cuocere troppo la pelle mentre l’interno rimane crudo. Il modo migliore per cucinare la salsiccia è creare una crosticina croccante all’esterno con una carne succosa, saporita e ben cotta. Dai un’occhiata alla nostra guida Come cucinare la salsiccia, dove illustreremo diversi metodi di cottura, tra cui cottura in padella, grigliatura e cottura al forno.

Cuocere la salsiccia in padella

La frittura in padella è probabilmente il modo più popolare per cucinare la salsiccia. Ciò che lo rende così efficace è il fatto che puoi aggiungere altri ingredienti insieme alla salsiccia, che conferiranno ulteriori sapori alla carne durante la cottura.

Imposta il fornello a fuoco medio e riscalda la padella per un paio di minuti, finché non diventa calda. Sporca la superficie con un filo d’olio: le salsicce rilasceranno il loro grasso durante la cottura, per questo è bene non abbondare.

Quindi disponi le salsicce nella padella una dopo l’altra. Cerca di distanziarle in modo che non si tocchino, per favorire una cottura uniforme. Gira le salsicce circa ogni 2 minuti, finché non avranno un bel colore scuro su tutta la superficie. Potrebbero essere necessari dai 10 ai 15 minuti a seconda delle dimensioni delle salsicce. Potresti anche tagliare una salsiccia con un coltello per controllarne il centro, che dovrebbe essere sodo e scuro, senza carne rosa.

Se le tue salsicce sono grandi e impiegano un’eternità a cuocere, puoi accelerare il processo affettandole nel senso della lunghezza, oppure aggiungere mezzo bicchiere d’acqua nella padella durante la cottura e copri la padella con un coperchio, in modo che il vapore intrappolato cuoci le salsicce più velocemente e in modo uniforme.

Come grigliare la salsiccia

Porta la griglia a fuoco medio-alto da un lato e a fuoco basso dall’altro. Se stai usando una griglia a gas, abbassa semplicemente i bruciatori su un lato al minimo. Con una griglia a carbone, distribuisci le braci in modo che un lato abbia molti carboni ardenti rispetto all’altro. Metti le salsicce sul lato caldo della griglia, rosolale un minuto o due per lato prima di girarle.

Una volta che le salsicce hanno acquisito una scottatura da marrone a nera su ciascun lato, è il momento di trasferirle sul lato più freddo della griglia. Qui puoi farle cuocere più lentamente senza il rischio che si brucino. Dovrebbero volerci altri 5-10 minuti prima che siano cotte completamente.

Cuocere la salsiccia al forno

Il bello di cuocere le salsicce al forno è che c’è meno rischio di bruciarle e non è necessario girarle abbastanza spesso come faresti quando sono in padella. Il forno fa la maggior parte del lavoro per te. Preriscalda il forno a circa 175°. Nel frattempo, prepara una teglia o una griglia e posiziona le salsicce su di essa, distribuite con molto spazio tra di loro. Cuoci le salsicce in forno per circa 20 minuti, girandole a metà in modo che si rosolino uniformemente. Assicurati che le tue salsicce siano cotte fino in fondo, senza carne rosa all’interno.

Anche se molti preferiscono perforare le salsicce in modo da rimuovere i grassi in eccesso, pungere una carne di buona qualità farà fuoriuscire anche tutta l’umidità e il sapore, rendendo la salsiccia più secca e insipida. Ti potrebbe interessare anche l’articolo su come cucinare gli hamburger in modo sfizioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *